Miss Architettura

 

Per “festeggiare” l’8 marzo ecco un elenco di Architetti donna che hanno contribuito in maniera fondamentale allo sviluppo dell’architettura!

La prima laureata in Europa è Signe Hornborg (1862-1916) che si laurea a Helsinki nel 1890 e inizia a lavorare quasi subito autonomamente, occupandosi di progettazione di residenze ed edifici ad uso sociale.

Nello stesso anno, negli Stati Uniti, si laurea al Massachusetts Institute of Technology Sophia Hayden (1868-1953).

In Germania, Emilie Winkelmann (1875-1951) frequenta l’Università di Hannover dal 1901 al 1905. Lilly Reich (1885-1947) nel 1920 è la prima donna ad essere eletta nel direttivo del Deutsche Werkbund e lavora con Mies van der Rohe.

In Austria: Margarete Schütte-Lihotzky (1897-2000) inventrice nel 1926 della “cucina di Francoforte”, prototipo della cucina componibile che ancora utilizziamo.

In Francia: Eileen Gray (1878-1976) e Charlotte Perriand (1903-1999) nota per la sua collaborazione con Le Corbusier.

In Italia: Carla Maria Bassi, classe 1906, Elvira Luigia Morassi, classe 1903, Elena Luzzatto (1900-1983), Lina Bo Bardi (1914-1992), Ada Bursi (1906-1996).

Senza dimenticare:

Gae Aulenti, Palazzolo dello Stella, Italia (intervista)

Zaha Hadid, Baghdad, Iraq – Premio Pritzker nel: 2004

Kazuyo Sejima, Ibaraki, Giappone – Premio Pritzker nel: 2010

Anne Griswold Tyng, Jiangxi, Cina

AIDIA Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...